Innovare significa rimanere fedeli alla propria identità territoriale.

INNOVUP: la prima startup call italiana nel settore Agrifood

Siamo ciò che mangiamo

INNOVUP: la prima startup call italiana nel settore Agrifood

Pane, amore…e tecnologia

INNOVUP: la prima startup call italiana nel settore Agrifood

INNOVUP è la prima call italiana per startup innovative nel settore Agrifood promossa da:

INNOVUP è il contributo che Associazione Industriali di Cremona e CRIT – Polo per l’Innovazione Digitale offrono per individuare e far crescere startup nel settore Agrifood, già esistenti o sotto forma di idee progettuali. Innovare significa rimanere fedeli alla propria identità territoriale.

Cosa offriamo

ACCELERATION

Acceleration

Imprenditori del settore valuteranno la tua startup per eventuali proposte

INVESTORS

Acceleration

Alta Formazione per migliorare la tua idea imprenditoriale

WEB SUMMIT

Acceleration

Il primo classificato avrà accesso a una vetrina internazionale

Come funziona

Invia la tua candidatura: le idee che verranno selezionate a seguito della call potranno accedere al percorso di accelerazione di INNOVUP, alla presenza di formatori di eccellenza.

IL PERCORSO SI ARTICOLA IN DUE FASI:

Ide-up: analisi dell’idea e destrutturazione della stessa per rilevare eventuali limiti

Found-up: evoluzione dell’idea con eventuali Business Case.

  • 8 Marzo 2018

    -1-

    Termine per le iscrizioni

  • Marzo 2018

    -2-

    Selezione finaliste

  • Aprile-Maggio 2018

    -3-

    Accelerazione

  • Giugno 2018

    -4-

    Premiazione e mentorship

News

INIZIATA LA SEMIFINALE

16 luglio 2018

Dopo la formazione avanzata le 18 candidature, selezionate su 33 partecipanti alla call, sono giunte alla semifinale che prevede la presentazione della propria idea o startup alla  giuria del club degli imprenditori rappresentato da: Marco Tresoldi (Digiland The Office Leader Srl), Matteo Monfredini (MailUp SpA), Ivan Pozzali (Pozzali Lodigrana Srl), Matteo Galbignani (Seri-Art Srl), Alessia Zucchi (Oleificio Zucchi SpA), Enrico Cerri – Cooperativa Produttori Suini Pro-Sus), Carolina Cortellini (Microdata Group Srl), Fabio Patrini (Sipral Padana SpA). Oggi sono stati valutati i progetti di 9 startup e il prossimo 20 luglio sarà il turno di altre 9 startup, Ecco i nomi dei semifinalisti: Agricolus srl, AiStudios, ATPr&d, Bioloc Italia srl, Byento srl,Elaisian, Foresite, Istituto Stnga di Cremona – Barwet e Krioflash. Tutti progetti orientati ad affrontare le sfide del settore agroalimentare attraverso innovazioni tecnologiche legate all’agricoltura intelligente, alla tracciabilità, alla gestione smart della logistica, alla trasparenza dei dati, all’innovazione dei processi produttivi e gestionali e alla tutela della sostenibilità ambientale. A settembre, nel corso della finalissima sarà eletta la startup o l’idea vincitrice.

 

Selezionati 18 progetti innovativi

16 aprile 2018

Sono 18 i progetti selezionati da Associazione Industriali di Cremona e CRIT – Polo per l’Innovazione Digitale fra le ben 31 proposte dedicate all’innovazione nel settore agroalimentare che hanno partecipato al bando. Se ne contano 1 dalla provincia di Firenze, 1 da quella di Reggio Emilia, 2 da Brescia, 1 da Vicenza, 4 da Roma, 6 da Milano, 2 da Piacenza, 2 da Bologna, 7 da Cremona, 1 da Napoli, 1 da Rieti, 1 da Ascoli Piceno, 1 da Alessandria, 1 da Monza e Brianza. Ora inizia la seconda fase che comprende una formazione d’eccellenza e la presentazione delle idee al “club degli imprenditori”. Entro giugno verrà proclamato il vincitore assoluto.  Continuate a seguirci vi terremo informati con ulteriori notizie.

Chiusa la prima fase

14/03/2018
Si è chiusa la prima fase della Call Innovup, che ha generato una straordinaria partecipazione da parte di startup e giovani autori di idee e progetti innovativi per l’agrifood.
Sono ben 31 le idee che si sono iscritte. Il club degli imprenditori è già al lavoro per valutare le singole proposte e individuare una selezione da avviare al programma di formazione e mentoring. La premiazione è prevista per il prossimo mese di giugno. Nel frattempo seguiteci, vi terremo informati.

Frutta

Il mondo avrà sempre più fame

“Il mondo avrà sempre più fame – nell’arco di 30 anni il fabbisogno alimentare della popolazione mondiale crescerà del 60% – e l’innovazione digitale potrà contribuire in modo sostanziale a sfamarlo, con la sua pervasività a tutti i livelli. Sono oltre 300 le soluzioni applicative identificate solo in Italia.”
FONTE: Osservatorio Smart AgriFood, realizzato congiuntamente dalla School of Management del Politecnico di Milano e dal Laboratorio RISE (Research and Innovation for Smart Enterprises) dell’Università di Brescia, prima edizione – gennaio 2018.

Innovup Call

Il video di presentazione della call.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi